L’anno che verrà

Perché è arrivato, certo, ma viene ogni giorno.

Siamo proprio sicuri di volere uno scintillante anno nuovo?

Io non disdegnerei uno anche usato in cui gli errori, le gioie, i dispiaceri sono come un bagaglio di saggezza su cui costruire, giorno dopo giorno, la storia della vita…

Buon cammino allora!

2 commenti

I commenti sono chiusi.